Visualizzazioni totali

martedì 15 marzo 2011

"Non avete la sensazione che state semplicemente recitando? Non avete mai avuto la sensazione che dentro di voi siete qualcosa, e all’esterno qualcos’altro? La consapevolezza di questa ipocrisia non vi ha mai tormentato in un istante di risveglio? Solo se dentro di voi esistono un desiderio pressante e una forza impellente che vi spingono a conoscere la verità, solo in questo caso quegli slanci esistenziali potranno portarvi dal livello di irrealtà in cui esistete a un ambiente vitale in cui non vi limitate solo a recitare un ruolo tragico, ma potete essere il vostro vero sé. La vita non è solo circonferenza, è anche il centro. Se non lo si riconosce, se non lo si sa, ogni sforzo, ogni azione sono in ultima analisi inutili, senza alcun significato. Se non si conosce questa verità essenziale, ogni rivolo di fatica può unicamente condurre all’oceano dell’infelicità e della miseria."   Osho Rajneesh

6 commenti:

  1. Adoro quel quadro di Friedrich. Veramente bellissimo.

    RispondiElimina
  2. Concordo,un quadro stupendo!

    RispondiElimina
  3. Davvero una riflessione profonda e toccante..di che libro si tratta Benedetta??Colgo l'occasione per farti i complimenti per il blog, è veramente "ricchissimo", poetico e la grafica è proprio elegante!:)baci

    RispondiElimina
  4. Giuliaa :) troppo gentile! mi fa piacere che ti piaccia, per adesso sto rispolverando citazioni che ho raccolto via via in un quaderno..quella che ho riportato qui fa parte di un libriccino che si chiama "Filosofia della non violenza" della collana millelire(te li ricordi?erano adorabili, non so nemmeno se esistono più!) ..al prossimo post,grazie ancora ! =)

    RispondiElimina